AMMISSIONE SARA BISELLO NELLA CHIESA VALDESE

 

ammessa !! Felicitazioni ( da sx Rosaria Nicita, Silvia Rapisarda, Sara, Ernesto Barnobi, Alfredo Polizzano )
ammessa !! Felicitazioni ( da sx Rosaria Nicita, Silvia Rapisarda, Sara, Ernesto Barnobi, Alfredo Polizzano )

 

Durante il culto del 2 Ottobre 2016, svolto nel tempio valdese di via Naumachia, è stata ammessa nella chiesa valdese -avendone fatta richiesta - la sor. Sara Bisello ( nick name "sara coop gatto").

 

Pertanto nel corso del culto Sara ha fatto la sua confessione di fede e reso la sua testimonianza di credente. Dopo le frasi di rito lette, dalla pastora Silvia Rapisarda, Sara è stata ufficialmente ammessa nella chiesa. 

la pastora Silvia Rapisarda legge le frasi di rito
la pastora Silvia Rapisarda legge le frasi di rito

Parole consone all'evento sono state lette da Alfredo Polizzano. Doni sono stati offerti dalla chiesa valdese e dalla chiesa battista, per mano rispettivamente di Ernesto Barnobi e di Rosaria Nicita.

Alfredo Polizzano legge frasi consone all'evento
Alfredo Polizzano legge frasi consone all'evento

Sara Bisello - precedentemente - era stata battezzata nella chiesa cattolica. Da alcuni anni frequentava i culti e le attività delle chiese battista e valdese di Catania. L'ammissione nella chiesa valdese non implica un nuovo battesimo - qualora la persona sia stata battezzata in una chiesa cristiana ivi compresa quella cattolica.

 

Le chiese battiste non riconoscono il battesimo dei fanciulli e neanche quello cattolico. Pertanto l'ammissione in una chiesa battista implica, per chi proviene dal cattolicesimo, il battesimo per immersione della persona adulta.

Ernesto Barnobi, membro del Consiglio della Chiesa Valdese, dona a Sara, a nome della chiesa, una Bibbia.
Ernesto Barnobi, membro del Consiglio della Chiesa Valdese, dona a Sara, a nome della chiesa, una Bibbia.
Rosaria Nicita, anziana della chiesa battista, dona a nome di questa chiesa un libro a Sara.
Rosaria Nicita, anziana della chiesa battista, dona a nome di questa chiesa un libro a Sara.

 

161003

 Silvestro Consoli