DATI SULLE MIGRAZIONI VIA MARE IN ITALIA

 

In base all’attuale linea di tendenza si prevede che nel corso del 2016 gli stranieri arrivati via mare in Italia saranno stati circa 200.000: un numero superiore al picco del 2014 quando invece ne giunsero 158 mila. ( * )

Altro dato significativo è l’aumento dei minori non accompagnati: dal 1 gennaio 2016 al 17 nov 2016 sono già 22.772 . Come termine di paragone si consideri che nel 2014 furono 13.026 e nel 2015 furono 12.360.

Provenienza: nel corso del 2016 i migranti giunti via mare sono quasi tutti africani ( Nigeria 21%, Eritrea 12%, Guinea 7%, Gambia 7%, Costa d’Avorio 7%, Senegal 5%, Sudan 5%, ecc. ).

Ad arrivare in Italia sono soprattutto uomini, circa il 71%. La gran parte degli approdi / sbarchi avviene in Sicilia ( 69%), ma ci sono arrivi via mare anche in Calabria ( 16%), Puglia ( 7 %), Sardegna ( 4 5 ).

Da dove partono: le rotte per l’Italia partono da Algeria, Tunisia, Libia, Egitto. A monte c’è tutto un business che foraggia non solo i trafficanti ma anche una rete di persone che dietro compenso mette a disposizione camion, alloggi temporanei e permette il trasferimento dei migarnti dal loro paese di origine fino ai porti del mediterraneo..

Rimpatri ? Anche chi non otterrà l’asilo difficilmente potrà essere rimpatriato. Sono pochi gli accordi riammissione.

 

Con la chiusura di gran parte delle frontiere europee l’Italia si sta trasformando in una trappola per i migranti che vorrebbero trasferirsi nei paesi nord europei.

Attualmente sono 175.000 i profughi ospitati nei centri governativi e nelle strutture temporanee. ( nel 2015 erano circa 103.000 ).

Le regioni che accolgono di più sono la Lombardia ( 23 mila ), Lazio ( 15 mila ), Sicilia ( 14 mila ), Veneto ( 14 mila), Campania ( 14 mila ), Piemonte ( 14 mila ).

 

 

Secondo il piano del Viminale ogni comune dovrebbe accogliere 2,5 migranti ogni 1000 abitanti. I sindaci otterrebbero 500 euro per ogni migrante ospitato. Su 8.000 sindaci solo 2.600 hanno risposto positivamente.

 

Migranti arrivati in Europa.

Secondo i dati dell’unhcr i migranti arrivati via mare in Europa ( dal 1 gennaio 2016 alla data del 18 Novembre ) sono stati 4.971 in Spagna, 167.653 in Italia, 170.712 in Grecia.

 

I morti accertati sono stati 4.621.

 

I paesi di provenienza: Siria ( 26%), Afghanistan ( 13%), Nigeria ( 9%), Iraq ( 8%), Eritrea ( 5%), Pakistan (3%), Guinea ( 3%), Gambia ( 3%), Sudan ( 3%), Costa d’Avorio ( 3%).

Secondo l’età il 27% sono minorenni; adulti (18% donne; 55% uomini ).

 

 

 

Fonti:

 

http://data.unhcr.org/mediterranean/regional.php

 

Repubblica del 18 Nov 2016.

 

http://www.lenius.it/migranti-2016/

 

 

 

 

 

 

 

2016-11-18  C.S.